Assistenza anziani, minori e disabili. Servizo di assistenza socio-sanitaria domiciliare : : Cooperativa Servizio Sociale e Sanitario XIX

La Cooperativa Servizio Sociale e Sanitario XIX


Presentazione

La Cooperativa Servizio Sociale e Sanitario XIX vanta una grande esperienza nei più moderni settori dei servizi alla persona, nella formazione e nella lotta all’esclusione sociale.
La Cooperativa nasce nel 1980, a seguito di una iniziativa di volontariato, e nel 1981 ottiene la convenzione con il Comune di Roma - VIII Ripartizione, Servizio Sicurezza Sociale - per il Servizio di Assistenza Domiciliare Sociale agli anziani residenti sul territorio del Municipio 19, ancora in atto.
Dal 1986 la Cooperativa inizia ad avere rapporti con le U.S.L. di Roma, determinando convenzioni temporanee – legate ai finanziamenti Regionali su Progetti Obiettivo di Assistenza Domiciliare Sanitaria in base alla L.R. 62/80 – terminate per assenza di finanziamento da parte delle stesse. Dal 1986, per circa un anno, si è attivato in convenzione con la U.S.L. RM/3 il Servizio di Assistenza Domiciliare Sanitaria e Riabilitativa agli Handicappati Adulti e alle persone dimesse dai luoghi di cura.
A seguito dell’esperienza maturata, la Cooperativa si convenziona con il Comune di Roma per il Servizio di Accompagnamento degli Anziani a soggiorni estivi, effettuato dal 1986 al 1992. Dal 1986 al 1999 sempre per gli anziani, in convenzione con il Comune di Roma, effettua il servizio “Estate d’Argento – Punti Verdi”, oasi dove gli stessi vengono accompagnati per trascorrere la giornata. In seguito si convenziona con Enti Privati, nel settore di Assistenza alla Persona Disabile con l’ Unione Italia Lotta alla Distrofia Muscolare (U.I.L.D.M.) – Sezione Laziale, che si occupa dei portatori di Handicap affetti da malattie genetiche.
Dal 1990 al 1995 si convenziona con il Comune di Tivoli per il Servizio di Assistenza Domiciliare ad anziani, portatori di handicap e minori portatori di handicap nelle scuole sul territorio dello stesso Comune.
La Cooperativa, per circa un anno, dal 1991, svolge il Servizio di Assistenza Domiciliare Sanitaria ai disagiati Psichici nelle case famiglia della IV Circoscrizione (Fidene).
Il Servizio di Assistenza Domiciliare Sanitaria è stato attivato nei territori della XVII, XIX e XX Circoscrizione dal 1984 al 1990. Dal 1995 al 1998 tale Servizio si è svolto anche nei territori delle Circoscrizioni XI, XII e XVIII. Inoltre ha svolto, in regime di convenzione, per conto dell’ASL RM/E il Servizio di Assistenza Infermieristica e riabilitativa domiciliare dal 1995 al 1998.
Dal 1995 al 2000 la Cooperativa si convenziona con il Comune di Napoli per il Servizio di Accudienza Materiale ai soggetti portatori di Handicap fisici nelle scuole di ogni ordine e grado per 350 bambini, situate all’interno del territorio del Comune medesimo. Sempre a Napoli, in convenzione con il Comune, dal 1998 al 2004, ha svolto il Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani.

Nel 2002 la Cooperativa ottiene l’accreditamento dal Comune di Roma per operare nel Municipio 19 per l’area “Minori-Disabili-Anziani”.

Sempre nel 2002 la Cooperativa ha ottenuto la certificazione secondo lo standard ISO 9001:2000 con IVAC - Instituto de Certificacion, ed annualmente è soggetta a visita di mantenimento annuale.

L’impresa dispone di uno staff giovane e preparato e vanta collaborazioni con la Provincia di Roma, Scuole, altri Enti pubblici e locali, Associazioni No - Profit. Il nostro lavoro sociale è in linea con le direttive Europee nei progetti di deistituzionalizzazione, che evitano costosissimi ricoveri di persone in situazioni di svantaggio psico - fisico, favorendone il recupero alla vita attiva.

Mission

La Cooperativa Servizio Sociale e Sanitario XIX, conformemente alla Legge 381/91, non ha scopo di lucro; il suo fine è il perseguimento dell’interesse generale della comunità attraverso la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi. L’ impresa ha come scopo l’assistenza sociale e la riabilitazione di ogni categoria di persone emarginate. Si propone, altresì di favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.
La Cooperativa si ispira ai valori che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ed in rapporto ad essi agisce. Tali valori sono: la mutualità, la solidarietà, la democraticità, l’impegno, l’equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il legame con il territorio, un equilibrato rapporto con lo stato e le istituzioni pubbliche.
L’impresa per poter curare nel miglior modo possibile lo sviluppo socio culturale della comunità, coopera attivamente con altri enti cooperativi, imprese sociali e organismi del terzo settore, su scala locale, nazionale ed internazionale. Inoltre intende realizzare i propri scopi sociali anche mediante il coinvolgimento delle risorse della comunità, dei volontari, dei fruitori dei servizi ed enti con finalità di solidarietà sociale, attuando in questo modo, grazie al rapporto dei propri soci, la gestione responsabile dell’ impresa.
La Cooperativa opera in forma mutualistica e senza fini speculativi tramite la gestione in forma associata dell’impresa che ne è l’oggetto, dando continuità lavorativa ai soci nelle migliori condizioni sociali e professionali.

Le attività

La Cooperativa sviluppa le proprie attività sulle tre aree di intervento:
• Anziani
• Minori
• Disabili

Nella gestione dei diversi Servizi la Cooperativa ha nel suo organico figure professionali qualificate e competenti (assistenti sociali, psicologi, educatori professionali, assistenti domiciliari, infermieri, etc.) e si avvale di un sistema organizzativo qualificato.

I servizi a tutt'oggi attivi riguardano principalmente:
• Servizio per l'autonomia ed integrazione sociale per l'anziano (S.A.I.S.A.);
• Servizio di assistenza socio-sanitaria;
• Servizio per l'integrazione ed il sostegno dei minori in famiglia (S.I.S.M.I.F.);
• Interventi a favore di minori e famiglie sottoposti a provvedimenti della Magistratura.